Cazzate

Massaggio prostatico.

– “Dottore, mi duole la prostata!”
– “Bricconcello, so io cosa le ci vuole!”
Il massaggio prostatico, o mungitura della prostata, o postillonage, o prostate milking nel caso serva un criterio di ricerca su Pornhub, è un massaggio della prostata allo scopo di ritardare l’orgasmo maschile e potenziare l’eiaculazione per durata, intensità e gusto. Lo strumento più idoneo alla mungitura è il pene maschile. In campo medico è utilizzata per alleviare la pressione prostatica, che è una scusa come un’altra per farsi masturbare da uno sconosciuto.

La ghiandola prostatica è la zona erogena più sensibile nel maschio e per questo viene paragonata al punto G femminile, infatti è definito “punto A“, dal suono che produce il paziente durante la sessione. Il massaggio può avvenire premendo sulla zona compresa tra i testicoli e l’ano con poca efficacia, ovvero introducendo nell’ano parte della mano (o tutta la mano, o tutta la mano fino al gomito, o solo il gomito) o anche parte del piede (o tutto il piede, o il piede e la gamba, o il piede la gamba e la coscia fino all’inguine), o articoli per la casa vari.

Insomma, per i meno svegli: farsi infilare roba nel culo fa godere abbestia.

Continua a leggere “Massaggio prostatico.”

Pensieri

Breve messaggio.

Piccolo messaggio per Mario Draghi, dopo la genialata di estendere il coprifuoco dalle 22 fino al 31 luglio (e poi agosto, settembre, ottobre…):

Caro Draghi, qui in Sardegna alle 22 stiamo ancora scuotendo gli asciugamani dalla sabbia, perciò #vaffanculo!